sabato 27 agosto 2016

Dopo -Terremoto

Mi resta appena il tempo per capire
Che non avrò più tempo per pensare
In questo posto dove accadono le cose
Dove crollano le case
Con il silenzio che diventa la normalità
E questo cielo che mi sembra una pubblicità
Un grido fermo nella gola come in sogno
Io resto qua
In questa Italia con i sogni
Risvegliata con i pugni
Siamo solo foglie appese
Con sotto le candele accese.
Pray.For.Italy

Nessun commento:

Posta un commento