venerdì 22 gennaio 2016

Mille volte ancora per Max Gazzè


(Articolo originale: http://www.soundsblog.it/post/425896/max-gazze-mille-volte-ancora-testo-video)

Dopo il successo de La vita com'èMax Gazzè torna in radio con un nuovo singolo estratto dall'album Maximilian, il pezzo d'apertura dell'album. Si intitolaMille Volte Ancora il nuovo, secondo, singolo ed arriva in radio da venerdì 22 gennaio: si tratta di una lettera di un padre al figlio, una lettera d'amore. Spiega l'artista: 
"L'amore è qualcosa di unico che viene poi culturalmente trasferito in vari elementi. L'amore per un figlio va coltivato, alimentato e ricostruito ogni volta. Ci sono delle incrinature, delle incomprensioni, ci sono tentativi di distruggere il rapporto, è la natura stessa che fa questo. Bisogna poi essere bravi a ricostruire, a ricercare. L'importante è non adagiarsi su un rapporto, ma vedere questo rapporto ogni giorno diverso".

Il singolo sarà accompagnato da un videoclip che rappresenterà il cantautore romano vestito da astronauta.
maxgazze.jpg

Max Gazzè, Mille Volte Ancora, Lyrics


Ho conosciuto il mondo senza guardare, dai tuoi occhi 
esistono universi che si scontrano 
la verità è che siamo indifferenti, troppo distratti 
è complicato ammettere gli sbagli

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare
Ho immaginato lo spazio più profondo, nei tuoi occhi
ho visto stelle accendersi ed esplodere
la verità è che siamo differenti, troppo distanti
pianeti che si attraggono e si uniscono
Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare
Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare
Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare
Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare 

Nessun commento:

Posta un commento